Architettura, arti applicate e industrial design negli anni della Ricostruzione postbellica toscana (1944-1966) – comunicato stampa

15 Novembre 2021

Il comunicato stampa del convegno “Architettura, arti applicate e industrial design negli anni della Ricostruzione postbellica toscana (1944-1966)” organizzato dall’ISIA di Firenze e dall’Accademia di Belle Arti di Firenze. Due due giornate, 18 e 25 novembre 2021, rispettivamente presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze e la Manifattura Tabacchi.

Il Convegno, che è compreso tra le manifestazioni promosse da Cedacot in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti e l’ISIA di Firenze, riguarda gli anni della ricostruzione postbellica toscana che va dal 4 agosto 1944, data della distruzione dei ponti sull’Arno, al 1965, anno della Casa abitata, la prestigiosa mostra organizzata a Palazzo Strozzi. Il tema è ovviamente incentrato su architettura, arti applicate e design nell’arco di un ventennio in cui si pongono le basi per lo sviluppo del Made in Italy. Sono gli anni che videro muoversi in Toscana alcuni dei protagonisti del mondo dell’architettura e delle arti industriali, come Michelucci, Ragghianti, Ascoli, Savioli e molti altri.

C. Mollino, sedia Strozzi per la Vigna Nuova, 1949
C. Mollino, sedia Strozzi per la Vigna Nuova, 1949
L. Savioli, allestimento per La casa abitata, 1965
L. Savioli, allestimento per La casa abitata, 1965