Mockup del sito del progetto "Turmae - Cronache dall'Inferno"

Turmae – Cronache dall’inferno

Di Dino Kapetanovic
#Biennio
#Tesi
#DesignDellaComunicazione

Piattaforma multimediale che ospita storie quotidiane di persone comuni sopravvissute in contesti di guerra

  • Studente: Dino Kapetanovic
  • Tesi: di II livello in Design della Comunicazione
  • Anno Accademico: 2019 / 2020
  • Relatore: Maurizio Galluzzo
  • Correlatrice: Giulia Reali
  • Correlatori esterni: Muttnik
Foto del magazine serie 1 Mostar del progetto "Turmae - Cronache dall'Inferno"

Il progetto Turmae — Cronache dall’inferno è una piattaforma che ospita racconti di conflitto, descritti da un punto di vista personale, familiare e quotidiano, utilizzando una chiave di lettura intimista.
Questa tipologia di narrazione si avvale di un flusso emotivo finalizzato a coinvolgere profondamente lo spettatore, confutando il mito della guerra e dando spazio, al contrario, ad una narrazione anti-eroica, e lasciando allo stesso tempo un messaggio di speranza e amore per la vita, focalizzandosi sull’importanza dei legami interpersonali, necessari ad affrontare situazioni delicate e di pericolo.

La piattaforma si avvale di tre medium diversi, definendosi pertanto come multimediale; la narrazione è strutturata in modo tale da suscitare una profonda immedesimazione nei confronti del soggetto narrante tramite l’unione di contenuti audio (testimonianze registrate), e visuali, come fotografie familiari e contenuti di repertorio, che vanno a comporre prodotti la cui fruizione è caratterizzata dalla possibilità di far convergere tre medium differenti: il podcast, il video e il prodotto editoriale.

La prima stagione di Turmae — Cronache dall’inferno è frutto delle testimonianze della famiglia Kapetanovic, sopravvissuta al conflitto civile in Bosnia ed Erzegovina.