Ministero della pubblica istruzioneAfam

Creactivity

Creactivity

Crea©tivity, evento dedicato al design, alla ricerca e alla formazione che si svolge a Pontedera presso il Museo Piaggio Giovanni Alberto Agnelli nel mese di novembre. Nasce come punto di incontro tra creatività e tecnica, tra ricerca, innovazione e formazione, un momento di stimolo critico dedicato al pensiero laterale e al trasferimento di conoscenze, un respiro internazionale e una matrice toscana.
 
Nato come Pegasus nel 2003, ha assunto la definitiva configurazione come Crea©tivity nel 2006, anno della prima edizione ufficiale. Ha continuato a crescere e ad evolversi assieme alle persone che vi hanno partecipato: i designer, i professionisti, i docenti ma soprattutto gli studenti, le aziende e le università.

Crea©tivity è promosso da Fondazione Piaggio, Comune di Pontedera, Pont-Tech, MBVision, ISIA Firenze e da MBVision, con il supporto di ISIA Roma, Palazzo Spinelli, LABA Firenze, Istituto Modartech, curato da Max Pinucci, è storicamente patrocinato dall’AFAM - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Regione Toscana, Provincia di Pisa, ADI delegazione Toscana (Associazione per il Disegno Industriale) ed ELIA - European League of Institutes of the Arts. Vanta un partenariato che raccoglie Piaggio&C., Scuola Superiore Sant’Anna, Università di Pisa, Museimpresa, SIM -Società Italiana Marketing-, AMT -Accademia Musicale Toscana-, MyMedia, CGS Group, centri di eccellenza nella formazione, ricerca e cultura.
 
Contenitore e connettore culturale dinamico e aperto, caratterizzato da un approccio trasversale verso le diverse forme di progettualità e comunicazione del design, Crea©tivity si esprime attraverso mostre, workshop, incontri, dibattiti, convegni, tavole rotonde.

Nelle passate edizioni l’evento ha ospitato al suo interno anche “IDEA – International Design Education Award”, una competizione internazionale promossa dalla Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, quale parte integrante del Premio Nazionale delle Arti che mira a riconoscere le eccellenze dei progetti in varie discipline quali ad esempio il design, la musica, la pittura e le arti visive. Nel corso degli anni hanno partecipato al concorso alcune delle realtà didattiche legate al mondo della progettazione e del design più interessanti del panorama nazionale ed internazione.

Nel 2009 Crea©tivity+I.D.E.A è stato selezionato, dalla Direzione generale AFAM del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, quale uno dei quattro eventi del 2009 idonei a rappresentare l’attività del Ministero nell’ambito della promozione dell’innovazione e della creatività in tutti i settori della società.

In particolare, uno studio effettuato da GHK Consulting per conto di Commissione Europea - DG Istruzione e Cultura - ha raccolto esempi spiccatamente innovativi e creativi, tra cui appunto Crea©tivity+I.D.E.A, che sono stati selezionati per il sito internet dell’anno Europeo per l’Innovazione e la Creatività, e utilizzati per promuovere a livello europeo dibattiti e discussioni sulla creatività e l’innovazione.

Qualche numero dell'evento, attraverso le scorse edizioni:
3000 visitatori,
1200 partecipanti ai workshop,
52 scuole italiane e europee,
decine di designer, progettisti, docenti, tutor e ospiti di livello internazionale quali: Andrea Boffetta, Veronica Bogao, Giorgio Camuffo, Biagio Cisotti, Carmine Deganello, Benjamin de Haan, Carmelo Di Bartolo, Rodolfo Frascoli, Aldo Frediani, Antonio Glessi, Isao Hosoe, Avetik Kalashian, Zoran Jedrejcic, Marco Lambri, Riccardo Lanzara, Alberto Meda, Maria Ministeri, Mark Newson Ltd, Vanni Pasca, Simone Paternich, Mirco Pecorari, Marco Pieve, Franco Raggi, Marc Sadler, Denis Santachiara, Alberto Seassaro, George Sowden, Carlo Spoldi, Andries Van Onck; coordinati da Stefano Bettega, Tommaso Fanfani, Giuseppe Furlanis, Anthony Lee, Angelo Minisci, Simone Paternich, Rodrigo Rodriquez; organizzato e curato da Max Pinucci, allestito da Beatrice Dicci, comunicato da MBVision.


Per contatti e informazioni
www.progettocreactivity.com
info@progettocreactivity.com
Crea©tivity su FB
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus